domenica , 20 gennaio 2019
NEWS

N°28 LUG 2015 – Report Trofeo Moto Varano – Round 3 Mugello

AUTODROMO DEL MUGELLO – 3 e 4 LUGLIO 2015

600 OPEN
Week-end di fuoco all’Autodromo del Mugello. A parte le temperature veramente torride, a scaldare ulteriormente il clima del circuito toscano ci hanno pensato i ragazzi della 600.
Accorpamento previsto con la 600 Master Cup; ……………. ed subito spettacolo vero.
Dalle qualifiche scaturisce la pole position del pilota del Motoclub Varano Daniele Corradi in sella alla Kawasaki della Pleo Racing. Il suo best è 1.57.962. Seguono Brignoli, Bonecchi e l’altro alfiere del Motoclub Varano Fabio Larini in sella alla sua Yamaha. Un pò più attardati troviamo Vescovi, Nocivelli, Corsini, Ferrari, Roncoroni, Pace e Villani.
Allo spegnimento del semaforo Corradi è lestissimo a portarsi in testa alla gara subito tallonato da Larini, Brignoli e Bonecchi. Un paio di giri per studiarsi ed inizia, per l’eccitazione di tutti i tifosi ed appassionati, la bagarre dura e vera. In testa Corradi, poi Bonecchi, poi Brignoli e poi Larini. Ogni sorpasso sembra quello decisivo. Ma a tre giri dalla fine la zampata del leone la mette a segno Corradi. Prende infatti la testa della gara per non lasciarla fino alla bandiera a scacchi e si porta a casa una vittoria assoluta “da paura”. Alle sue spalle Bonecchi, Brignoli e Larini, quest’ultimo autore del giro veloce assoluto di gara al decimo ed ultimo passaggio.
Per quel che riguarda il Trofeo Varano vittoria per il citato Corradi (Kawasaki – Pleo Racing) e seconda posizione per Larini (Yamaha – Larini Corse). In terza posizione troviamo Vescovi (Kawasaki – Bielle Roventi). Quarta e quinta posizione rispettivamente per Nocivelli (Honda) e Roncoroni (Yama), sempre consistenti e bravissimi a migliorarsi per l’intero week-end. Sesta posizione per Carlo Corsini (Yamaha) che ha beffato nel finale Matteo Ferrari (Honda) giunto settimo. Ottava posizione per Villani e nona per Antonio “Tony” Pace, entrambi su Honda.
La speciale classifica Over 45 ha visto primeggiare Corsini su Pace.

1000 SUPEROPEN – PRO RACE
Anche in questo caso, per la gara, vi è stato l’accorpamento con Master Cup 1000 e PRO-RACE
Alessandro Traversaro, l’Imperatore di Varano, ha esteso i sui possedimenti. E’ andato infatti in terra di Toscana ed ha conquistato un nuovo feudo: il Mugello. Vittoria di gara assoluta, vittoria Trofeo Varano, pole position (1.54.896) e giro veloce in gara.
Il sella alla sua nuova Yama 1000, il pilota Ligurbike, è stato la “lepre” per tutto il fine settimana. Non è stato comunque facile: alle sue spalle infatti la Marchetti (seconda in griglia), Massimo Accornero (terzo in griglia) del Moto Club Varano, Dotti (quarto in griglia), Iannuzzo, Brandoli e Merlin hanno provato a rendergli la vita difficile.
Allo spegnimento del semaforo ottimo spunto della Marchetti che prende la testa della gara, seguita da Accornero e Traversaro. Traversaro però non ha voluto perdere tempo e riconquista subito la testa della gara e si porta a casa l’ennesima vittoria della stagione. Alle sue spalle Accornero prova a metter pressione alla Marchetti, la quale resiste e si classifica seconda. Terza posizione per un rigenerato Massimo Accornero (terzo assoluto e secondo del Trofeo Varano) il quale in passato non era mai riuscito a “digerire” più di tanto il tracciato toscano. In questa occasione si è invece dimostrato coriaceo, consistente e soprattutto veloce. Quarta posizione assoluta per Dotti, partito non troppo bene ma capace di inanellare giri veloci che lo hanno portato a superare prima Iannuzzo e poi Brandoli.
Riassumendo, per il Trofeo Varano, vittoria per Tarversaro, seconda posizione per Accornero, terza piazza per Dotti, quarta per Gritti, quinta per Sanquirico e sesta per Brignardello.
Il vincitore della speciale classifica Over 45 è Accornero seguito da Sanquirico.
Grande risultato anche per il Centro Moto Rapallo che piazza Traversaro, Accornero, Dotti e Sanquirico.
Fuoco e fiamme anche per la Pro-Race.
Dopo una gara veramente al limite della sopportazione umana per il caldo africano, la PRO-RACE 1000 è stata vinta da Brandoli, seguito da Fortunati (secondo) e Tricerri (terzo). Quarta piazza per Solera, in sella alla sua Suzuki e quinta piazza per la Ducati di Sfefano Canuti all’esordio sulla pista “mondiale” del Mugello.
Nella Pro-Race 600 vittoria per Pasolini, davanti a Frediani.
Nella Pro-Race Naked vittoria per Bisignano capace, in sella alla sua Honda Naked 600, di giri veramente veloci e di passaggi in curva al limite della fisica. Questa prestazione gli ha permesso di poter contenere il ritorno di motociclette più sportive e potenti.

125 OPEN
Anche qui accorpamento con la 125 Master Cup.
Dalla pole scatta un’altro inscritto del Trofeo Varano. Parliamo infatti di Marco Baldassarre in sella alla sua Unik. In seconda posizione Bartalesi su Honda, terza piazza per Baldini su pre-moto3. A seguire Carraro (pre-moto3), Della Bianca (Aprilia), Daniele Scagnetti (Aprilia), Tartarini (Aprilia), Guidi (Aprilia), Mazzeri (Aprilia), Cantoni (Cagiva), Deidda (Cagiva) e Bertelli (Cagiva).
Parte la gara e Baldassarre prende subito la testa della gara. Alle sue spalle Bartalesi e Baldini. Poi Scagnetti, Nepa, Marzullo e Della Bianca. Durante il secondo giro Baldini supera Bartalesi e si porta in seconda posizione. Già dai primi giri problemi tecnici per Daniele Scagnetti, pilota Aprilia, che lo porteranno sul fine gara al ritiro definitivo.
Baldassarre si difende dal ritorno di Baldini e si porta a casa una splendida vittoria. Seconda piazza per il giovanissimo Baldini (primo assoluto delle pre-moto3) e terza posizione per Bartalesi.
Per il Trofeo Varano vittoria e seconda posizione per i citati Baldassare e Baldini. Terza piazza per Della Bianca, quarta per Guidi e quinta per Mazzeri.
Il Vincitore della speciale classifica KIT è Baldassarre.
Baldini si aggiudica la pre-moto3.
Della Bianca vincitore del 250SP.
Lorenzo Guidi è il vincitore della classifica 125SP. Alle sue spalle Mazzeri (secondo) e Tartarini (terzo). Quarta piazza Cantoni, quinta per Deidda e sesta per Bertelli. Quest’ultimi tutti su Cagiva.

Per il prossimo appuntamento si ritorna all’Autodromo di Varano con la disputa del 4° Round. L’appuntamento è per il 29 e 30 Agosto, dove oltre alle classi del Trofeo Varano, si vedranno in pista gli iscritti alla Master Cup, Trofeo Roadster e SuperTwins, Trofeo 250 GP.

 
 
ACIACI-CSAIFIAFimRegione Emilia RomagnaMotor ValleyComune di VaranoProvincia di Parma